Il sistema museale dell'Alta Val Trompia sfugge ancora ad un disegno organizzativo e sinergico, trovando origine per il Turismo del Passato, in giacimenti di utensili rurali e campestri,  attrezzi e macchinari legati alle Miniere (famose quelle di Pezzaze) e  alla lavorazione del Ferro, vedi i Magli di Sarezzo o il Forno di Tavernole. Particolare  √® il Museo della Grande Guerra di San Colombano con oltre 700 cimeli , armi, divise, derivanti da ritrovamenti e conservazione a seguito della Prima Guerra Mondiale le cui trincee ad una decina di km verso l'alta quota, correvano longitudinalmente alla cresta dei monti. Altra tappa importante quella di Gardone VT con il Museo delle Armi visitato da tutto il mondo.